Corso Lucilio, 176 - 81037 - Sessa Aurunca (CE)
+39 0823 936039 info@polidoro.it
Comunicazione e servizi per i beni culturali

Servizi Educativi per gli Archivi

Servizi Educativi per gli Archivi

L’Archivio storico: Navigare tra le carte per conoscere il futuro della memoria
Il laboratorio vuole avvicinare gli studenti direttamente alle fonti documentarie, far loro conoscere il patrimonio documentario conservato negli archivi per offrire un contatto vivo con la storia. In particolare il laboratorio consente un approccio diverso con la storia locale. Questo “navigare tra le carte” diventa al contempo uno strumento di affezione al territorio e di conoscenza del vissuto sociale, familiare e individuale.
Inizialmente sarà illustrata la storia dell’Archivio, di come esso si forma ed, in particolare, delle sue suddivisioni interne con la visione dei vari documenti conservati. Durante la seconda fase, invece, lo studente dovrà ricercare le fonti archivistiche al fine di predisporre una ricerca storica su un determinato monumento o personaggio storico.
Il luogo di svolgimento del laboratorio è l’Archivio storico diocesano di Sessa Aurunca.

Servizi Educativi per le Biblioteche:
La Biblioteca: La nascita del libro a stampa ed il piacere della lettura
Il laboratorio intende stimolare negli studenti il piacere della lettura partendo dall'evoluzione del libro a stampa. Tappa iniziale sarà la nascita della scrittura con l'analisi del primitivo supporto, il papiro, per poi passare alla pergamena, alla scoperta dei caratteri mobili e all'attuale stampa digitale.
Accanto ad esercitazioni e verifiche pratiche sull'uso della stampa a caratteri mobili, si illustreranno i criteri per la sistemazione negli scaffali dei volumi e le modalità di una ricerca bibliografica "on line"
Il luogo di svolgimento del laboratorio è la Biblioteca comunale oppure la Biblioteca diocesana di Sessa Aurunca.

Servizi Educativi per i Musei:
San Francesco: il santo dei Poveri ed il territorio aurunco

La presenza dei Frati e delle Suore “francescane” è testimoniato da cinque chiese, con annessi conventi, e molti dipinti a “soggetto” francescano. Lo stesso Giotto nella Basilica inferiore di Assisi immortala un “miracolo di San Francesco” avvenuto a Sessa Aurunca.
Il laboratorio è finalizzato alla conoscenza degli edifici “francescani” ed alla lettura dei dipinti aventi come soggetto un “Santo” dell’ordine presenti sul territorio.
Durante la prima parte gli studenti saranno guidati alla visita delle varie chiese appartenute all’ordine francescano. Nella seconda parte, che si svolgerà in un’aula, si visioneranno ed analizzeranno i dipinti con soggetto “francesano” e le altre testimonianze artistiche ed architettoniche presenti sul territorio della Diocesi di Sessa

I commenti sono chiusi